PER UN SORRISO IN PIU'

La finalità di questo gruppo è avere un'occasione per stare insieme con gioia in fraterna amicizia.

Un'idea nata nel Natale del 2002, da alcuni nostri volontari di Mano Amica per creare momenti di incontro per le persone grandi di età eppure sempre giovani nell’animo. Il periodo natalizio offrì l'occasione propizia per una “Tombolata Comunitaria”, così fu chiamato il primo incontro in sala Kolbe che ebbe un notevole successo. Iniziata un po' in sordina, l’iniziativa divenne rapidamente un appuntamento quindicinale al quale difficilmente si rinuncia; i partecipanti scelsero allora, per l’iniziativa, il nome “Per Un Sorriso In Più” per esprimere in modo semplice ma efficace il significato dei loro incontri. L'attività, animata da alcuni volontari tra gli operatori pastorali, viene organizzata presso i locali della Parrocchia, permettendo ai componenti del gruppo di stare insieme e di farsi compagnia, di narrarsi vicendevolmente storie della propria vita, di cantare canzoni, di mostrare una foto e raccontare di quando è stata scattata, di giocare, di ascoltare musica, di bere una bibita ed assaggiare un dolce fatto in casa, di proporre una ricetta gastronomica, di recitare senza soggezione una poesia scritta tanti o pochi anni fa, di proporre la lettura di una pagina tratta da un libro amato, di dimenticare per un po’ affanni e solitudine, di riflettere insieme su come vivere il Vangelo, di pregare.

 

Il gruppo “Per un sorriso in più” si riunisce il mercoledì alle 16, a settimane alterne. Gli incontri riprenderanno il giorno 11 gennaio 2023, ma saranno preceduti da una tombolata a dicembre 2022. Nell’anno pastorale in corso 2022/2023 abbiamo intenzione di alternare la lettura di brani da libri proposti dai partecipanti ad alcuni incontri con scrittrici e scrittori. Gli incontri intendono essere occasione di svago e, insieme, di riflessione su temi centrali per il nostro essere “cristiani laicamente nel mondo” (Don Carlo Molari): fede e ragione, gli ultimi del mondo, il dolore e la malattia, il disagio e la dignità, le passioni personali e la vita con gli altri, il perdono, la misericordia.